Alla Todd & Duncan con una borsa di studio dell’IWTA

Lo scorso settembre, nel corso della tradizionale cerimonia dei diplomi del TAM, sono state consegnate anche le borse di studio agli studenti meritevoli dei primi anni. Tra questi, Filippo Migliorini, studente del corso di Sviluppo e Produzione del Prodotto tessile, ha ricevuto la borsa di studio predisposta dall’Associazione Nazionale del Commercio Laniero (IWTA), che per la prima volta nella storia del nostro istituto avrebbe permesso a uno studente di trascorrere una settimana di stage in Scozia alla Todd & Duncan, l’unico filatore scozzese che offre filato cashmere a case di moda e a produttori di maglieria di qualità in tutto il mondo.

Così, 5 mesi dopo l’assegnazione della borsa di studio, quel momento è arrivato e Filippo è volato alla volta di Kinross, nella Scozia sud-orientale, per la sua settimana di stage, che al suo ritorno ci ha raccontato entusiasta. Ecco il suo racconto.

Alla filatura cardata Todd & Duncan sono stato impegnato in un’esperienza importante, pianificata dal team del tutor al quale sono stato affidato, Bruce Cameron. Ogni giorno della mia permanenza ho potuto vedere da vicino 1 o 2 fasi del ciclo produttivo, con la spiegazione del responsabile del reparto di quella lavorazione. La Todd & Duncan è un’azienda a ciclo completo con 150 anni di tradizione alle spalle, specializzata nel cashmere: questo vuol dire che il processo inizia dalla materia prima accuratamente selezionata, la quale, venendo sottoposta a ciascuna delle fasi di lavorazione, viene trasformata nel prodotto finito, filato in questo caso, che sarà poi venduto alle aziende clienti per realizzare maglieria di alta qualità.

Il mio stage è stato accompagnato da una calorosa accoglienza e dall’incredibile disponibilità di tutto lo staff aziendale, dal momento del mio arrivo fino alla partenza. Sono stato seguito costantemente e ciò ha fatto in modo che il mio ricordo dell’intera esperienza nel cuore della Scozia, in cui mi trovavo per la prima volta, sarà più che positivo. Sono rimasto felicemente colpito da quanto le persone che mi hanno seguito nei reparti siano state esaustive e generose nel spiegarmi la fase di loro competenza, permettendomi così di aumentare il mio bagaglio culturale per affrontare meglio, domani, il mondo del lavoro.

Un’esperienza ricca e importante, per la quale ci tengo a fare i miei più sinceri ringraziamenti all’IWTA e al TAM.

Alcuni scatti della Todd & Duncan. In alto Filippo riceve la borsa di studio da Guido De Luca, Vice Presidente IWTA