Gli studenti del TAM hanno accolto una nuova sfida progettuale nell’ambito del progetto ITS 4.0 con Trame vissute, una capsule dedicata all’upcycling fashion

Dall’innovation hub Upskill 4.0 una nuova sfida progettuale ha coinvolto i nostri studenti del corso di Confezione: raccogliere idee sui potenziali riutilizzi e trasformazioni di capi per il servizio “only for you” secondo il manifesto del brand “la collezione di Ramosalso è già dentro il tuo armadio”, ideata dal designer veneziano Demis Marin.

I nuovi capi, in grado di rispecchiare ed enfatizzare la filosofia del brand in maniera innovativa, dovevano essere il punto di partenza per migliorare la presenza online di Ramosalso.

I nostri studenti, guidati e supportati dai docenti Andrea De Marco e Gigliola Vinci, hanno così lavorato una capsule collection ispirata alla tecnica dell’upcycling fashion, dando una nuova vita a una serie di capi vintage, che sono stati completamente ripensati e trasformati, per essere riproposti in una chiave contemporanea e genderless.

Uno dei capi, per esempio, presentato alla 39^ edizione di Milano Unica, di partenza era un completo da donna formato da giacca, gonna e gilet, che è stato modificato in un trench. La giacca e la gonna sono state cucite insieme e rifinite con un gros su tutta la bordatura. Il gilet, accorciato e trasformato in una mantellina double face, è stato applicato sopra il corpo del cappotto.

Il progetto fa parte di Upskill Venezia, iniziativa realizzata dalla Fondazione di Venezia in collaborazione con Upskill 4.0, con il patrocinio di Confindustria Venezia e della Camera di Commercio di Venezia Rovigo.

Il making of del progetto Trame vissute nel laboratorio di confezione del TAM a Cerrione (Biella)