Le esperienze degli attori della filiera raccolte dagli studenti e riportate in un podcast: è il progetto diventato realtà di Marta e Filippo, allievi del secondo anno di Prodotto.

Marta Landoni e Filippo Migliorini sono due studenti del secondo anno del corso Prodotto, che hanno deciso di portare a un livello superiore la loro passione per il proprio ambito di studio, il tessile e moda, dando vita a un podcast con l’intento di raccontare le storie, i cambiamenti e le dinamiche di un comparto che da sempre è sinonimo di eccellenza e Made in Italy.

“L’idea di fare un podcast è nata un po’ per gioco un po’ per interesse personale – raccontano Marta e Filippo. Ora che Made in TAM sta prendendo forma, ci piacerebbe immaginare di renderlo continuativo negli anni per gli studenti che frequentano il secondo anno. Per noi ragazzi è un’esperienza preziosa per sviluppare competenze trasversali al percorso di studi, per imparare a fare networking e per costruire il nostro futuro”.

Alla scoperta dell’essenza del tessile di qualità

Marta e Filippo hanno condiviso l’idea del podcast con la direttrice Silvia Moglia, che ha fin da subito ben accolto il progetto, mettendo loro a disposizione quanto necessario per realizzarlo.

Armati di microfoni e impianto di registrazione, i ragazzi hanno allestito una stanza insonorizzata nella sede del TAM e il podcast, creato per ospitare e dare la possibilità di raccontarsi ai cosiddetti players del settore, ha preso forma: una decina di ospiti in altrettante puntate, ognuno con una storia da ascoltare.

“I dieci personaggi che parteciperanno a Made in TAM sono diversi fra loro, sia per personalità che per professione, questo perché lo scopo è quello di raccontare il settore sotto più angolazioni e punti di vista. Volendo trovare un comune denominatore, sicuramente l’ambizione di creare un prodotto di qualità e senza tempo è il concetto che ci ha guidato. Non si tratta di interviste tecniche, ci siamo concentrati soprattutto sul percorso degli ospiti e quindi sugli inizi, le difficoltà, la tenacia di inseguire i propri sogni, le opportunità e le scelte fatte che li hanno portati a essere chi sono adesso, facendo emergere il loro profilo. Vorremmo che queste esperienze fossero di ispirazione per i giovani come noi: chi ascolta il podcast deve essere incentivato a coltivare le proprie passioni e comprendere che non è mai troppo tardi per realizzarle”.

La prima puntata online dal 19 gennaio

Il podcast Made in TAM debutterà su Spotify e Apple Podcast venerdì 19 gennaio con la prima puntata dedicata a Luca Rubinacci (titolare della rinomata e storica sartoria con le vetrine in via Monte Napoleone a Milano), che racconterà di sé e del suo bellissimo incontro con Sergio Loro Piana.

Ascolta su Spotify
Ascolta su Apple Podcasts

Le successive puntate saranno pubblicate a due venerdì di distanza l’una dall’altra fino al 24 maggio. Fra gli interventi, quelli dello stilista Stefano Ughetti, gli imprenditori Ercole Botto Poala, Francesco Barberis Canonico e Alessandro Lovisetto (ArtKnit), e i docenti del TAM Rossano Bisio e Paola Fini.

Tutto ITS

Media Partner