Giada e Gloria si aggiudicano le prime due borse di studio assegnate agli studenti del GEM di Valenza.

È stata una mattinata intensa ed emozionante quella dello scorso 18 maggio a Valenza. Nella stessa giornata, infatti, il chiostro del Complesso San Domenico, dove ha sede il GEM, ha visto svolgersi l’evento di chiusura della Valenza Jewelry Week, che per 3 giorni aveva animato il centro orafo di appuntamenti e iniziative dedicate all’arte per cui Valenza è rinomata nel mondo, e il nostro Open DAY.

Si è infatti svolto proprio nell’ambito del fitto calendario di appuntamenti della Valenza Jewelry Week il secondo Open Day della stagione, che ha accolto nella sede di via Carducci e nei nuovi laboratori di viale Dante circa una quarantina di iscritti provenienti non solo dalla città dell’oro e dall’Alessandrino ma anche dal Biellese, dal Torinese, dal Bresciano e dalla Liguria.

L’open day è culminato con la consegna delle prime borse di studio della storia del GEM: Gloria Carmellino e Giada Vitobello, studentesse del secondo anno del corso Tecnico Superiore di Processo Orafo (il primo corso GEM partito a Valenza nell’ottobre 2022), sono state premiate da Alessia Crivelli, presidente della Fondazione Mani Intelligenti, che ha messo a disposizione le borse di studio per gli allievi meritevoli.

Gloria e Giada a giugno termineranno il loro stage finale per poi sostenere l’esame che le porterà al diploma e al loro ingresso ufficiale nel mondo del lavoro, passando il testimone ai nuovi studenti dei 2 corsi del biennio 23-25 in partenza a ottobre, che – ricordiamo – sono interamente gratuiti per i partecipanti perché finanziati dalla Regione Piemonte e dal Fondo PNRR.

Il finissage della Valenza Jewelry Week con il nostro open day e la consegna delle borse di studio.